Iniziative nel 2009

Energia – Economia

  • 1° Master in “Management dell’Energia e dell’Ambiente” del gruppo Il Sole 24 Ore: partito a novembre 2009, prevede 5 mesi di aula e 4 di stage.
  • “Eureka!”, CD informativo sull’energia dell’associazione Culture and Science, realizzato con il contributo del MIUR-Ministero della Pubblica Istruzione, dell’AEEG e di Terna per una campagna di sensibilizzazione presso le scuole.
  • 39° Convegno Nazionale Giovani Imprenditori Confindustria di Santa Margherita Ligure.

Ambiente

  • G8 Ambiente – Siracusa (22-24/4/09), focalizzato sulla tutela della biodiversità, un impegno condiviso da Terna.
  • 3a edizione del Premio Pimby-Please In My Backyard, ideato dall’omonima associazione, è un riconoscimento agli enti che promuovono una cultura sostenibile del fare realizzando opere sul proprio territorio.
  • Terna ha stipulato un accordo con il Bioparco di Roma per sostenere la protezione della tartaruga del Neghev, una delle specie più a rischio di estinzione al mondo.

Cultura – Arte

  • Connectivity 01: è il progetto di internazionalizzazione del Premio Terna. Sostenuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e sviluppato in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri, prevede ogni anno la scelta di una capitale mondiale dell’arte contemporanea con la quale entrare in “connectivity”. Il primo appuntamento è stato la mostra delle 16 opere vincitrici del Premio Terna 01 presso il Chelsea Art Museum di New York dal 25 giugno al 12 luglio 2009.
  • Premio Terna 02
  • Arte e sistema dell’arte: a supporto del Premio Terna, suo principale impegno in campo culturale, Terna ha sponsorizzato la serie di 5 incontri del critico Achille Bonito Oliva, promossi dalla LUISS.
  • Fondazione Campiello: Terna ha sostenuto la XLVII edizione del Premio di letteratura Campiello, organizzato e promosso da Confindustria Veneto.
  • Indeependance è una sessione di performing art, promossa dal Premio Terna 02 e dal MAXXI_ Museo nazionale delle arti del XXI secolo, in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività culturali, a sostegno dell’iniziativa “Salviamo l’arte in Abruzzo”.

Solidarietà

Terremoto in Abruzzo. Terna ha collaborato con il Dipartimento della Protezione Civile per il coordinamento delle operazioni fin dalle prime ore dopo il sisma. Oltre a garantire il ripristino e il funzionamento dei propri impianti, ha destinato uomini e mezzi a supporto delle operazioni di soccorso ed emergenza che sono seguite al terremoto in Abruzzo di aprile 2009, mettendo a disposizione una squadra di 20 uomini con 2 automezzi pesanti, attrezzati con autogru in grado di movimentare pesi per oltre 170 quintali, 2 camion da carico, 2 camion attrezzati di auto cestello con capacità di innalzamento di oltre 18 metri e 4 fuoristrada.

Nel corso del 2009, durante i lavori di dismissione ristrutturazione di tre proprie sedi, Terna ha donato tavoli, sedie e cucine da mensa ad associazioni senza scopo di lucro. In particolare, i materiali sono stati destinati al Centro anziani di Fiano Romano e alla Onlus Agape per le cucine di un proprio centro in Romania.

È proseguito nel 2009 il sostegno di Terna alle iniziative di volontariato dei dipendenti, tra le quali si ricordano in particolare:

  • Progetto KAMI (Bolivia): Da circa tre anni alcuni dipendenti di Terna, in collaborazione con COOPI (Cooperazione Internazionale) e la missione locale dei Padri Salesiani, stanno contribuendo con le loro competenze alla gestione e al potenziamento della nuova rete elettrica locale che collegherà circa 3.700 famiglie, per un totale di 15.000 persone. Il progetto sarà pienamente realizzato entro il 2010.
  • Progetto “Il sole per l’acqua” (Niger): Ideato dall’associazione RECOSOL (Rete dei Comuni Solidali del Piemonte) e coordinato da dipendenti di Terna, si propone di sviluppare l’orticoltura femminile grazie a sistemi di pompaggio di acqua irrigua alimentati con pannelli solari ognuno dei quali rende disponibile oltre 20 metri cubi giornalieri di acqua sufficienti per irrigare una superficie di oltre mezzo ettaro. Terna ha contribuito con la messa a disposizione di materiale dismesso.