Il Progetto 10x10

in

Terna ha aderito dal luglio 2008 al progetto 10X10 di Quattroruote: ad oggi 31 aziende che s’impegnano ad abbattere le emissioni di CO2 della propria flotta di veicoli aziendali. Con l’adesione al progetto Terna  ha confermato  l’attenzione alla riduzione alla riduzione  dell’impatto causato dalle emissioni riconducibili alla mobilità aziendale, ai consumi dei carburanti e all’efficienza della flotta aziendale.

Negli ultimi due anni Terna sta realizzando un importante ricambio di automezzi: mezzi obsoleti e inquinanti, risalenti in parte agli anni Novanta, sostituiti con mezzi nuovi e più efficienti . In particolare, sono entrati in servizio veicoli Euro 4/5, che hanno rimpiazzato altrettanti di categoria Euro 0.

Poiché i veicoli sono quotidianamente impiegati per ispezioni sulle linee e per raggiungere impianti operativi dislocati su tutto il territorio nazionale (spesso raggiungibili solo attraverso sentieri non asfaltati), l’impatto ambientale del loro utilizzo risulta significativamente diminuito. In particolare  nel 2009 Terna ha diminuito le emissioni di CO2 per km di 24,08g/km, corrispondenti a una diminuzione dell’11,1%. Considerando i km percorsi dai veicoli nell’arco dell’anno , le azioni evitate grazie alle azioni di miglioramento descritte sono pari a 783 tonnellate di CO2 equivalente.