Riconoscendo l’importanza di un ampio coinvolgimento del personale nella realizzazione di programmi e progetti di produttività e qualità, Terna ha siglato un accordo con le Organizzazioni Sindacali che disciplina un premio di risultato aziendale che incentiva la produttività del lavoro.

Il premio si caratterizza come elemento variabile della retribuzione ed è articolato in due voci:

  • “redditività aziendale” correlata all’andamento generale dell’Azienda e corrisposta alla generalità del personale, esclusi i dirigenti;
  • “incentivazione della produttività/qualità” correlata al conseguimento di specifici obiettivi di produttività e qualità collegati all’attività lavorativa dei dipendenti, e corrisposta a operai e impiegati.

Il trattamento dei dipendenti di Terna (retribuzioni, orari di lavoro, ferie e altri aspetti del rapporto di lavoro) è, come nelle altre grandi società del settore elettrico, sostanzialmente migliore di quello medio italiano.

In particolare, sono previsti i seguenti benefit per la generalità dei dipendenti:

  • assistenza sanitaria integrativa;
  • previdenza integrativa (adesione volontaria);
  • assicurazione per infortuni extra-professionali;
  • associazioni ricreative;
  • trattamento di maternità più favorevole di quello previsto dalla legge;
  • prestiti agevolati per acquisto prima casa e gravi esigenze famigliari;
  • mensa o buoni pasto.

I benefit sono accessibili a tutti i dipendenti una volta completato il periodo di prova. Sono inclusi anche i dipendenti con rapporto di lavoro part-time e con contratto di inserimento. La copertura assicurativa degli infortuni professionali è regolata per legge ed è estesa a tutti i dipendenti. Terna prevede condizioni migliorative per specifiche categorie.

Inoltre, i dipendenti di Terna (esclusi i dirigenti) sono automaticamente associati al fondo di assistenza sanitaria integrativa FISDE (Fondo Integrativo Sanitario per i Dipendenti del Gruppo Enel). Il FISDE organizza, in favore dei propri soci, campagne di prevenzione che comprendono visite preventive e sessioni informative sui principali rischi per la salute. Tra i temi oggetto delle campagne informative e preventive si segnalano in particolare i seguenti temi

  • fumo;
  • alcool;
  • tumori;
  • malattie cardiovascolari;
  • malattie oftalmologiche;
  • disabilità.

Le cure mediche relative alle malattie sono in parte sostenute dal FISDE non solo nei confronti dei soci (dipendenti associati), ma anche nei confronti dei loro familiari a carico.

Destinatari Istruzione e Formazione Consulenza Prevenzione dei rischi Trattamento
Lavoratori si si si si
Famiglie dei lavoratori no si no si