Un accordo per la trasparenza nella gestione degli appalti

A novembre 2009 il  Comandante Generale della Guardia di Finanza, Generale di Corpo d’Armata Cosimo D’Arrigo, e l’Amministratore Delegato di Terna, Flavio Cattaneo, hanno siglato un accordo strategico con l’obiettivo di prevenire i potenziali rischi di infiltrazione criminale attraverso imprese esecutrici di appalti o forniture per i lavori di realizzazione delle infrastrutture della Rete di Trasmissione Nazionale .

Il Protocollo garantirà più trasparenza nella gestione degli appalti grazie al supporto della Guardia di Finanza nel monitoraggio delle aziende che parteciperanno alle gare di appalto o forniture.

Il Protocollo tra Terna e la Guardia di Finanza fa seguito a quello siglato dall’azienda con il Ministero dell’Interno (luglio 2009), finalizzato a prevenire e contrastare i tentativi di accessi illeciti ai sistemi informatici e di telecomunicazione che supportano le attività di trasmissione e dispacciamento dell’energia elettrica e assicurare la protezione fisica delle infrastrutture sensibili della Rete di Trasmissione Nazionale.

Protocollo tra Terna e la Guardia di Finanza

Flavio Cattaneo: Amministratore Delegato di Terna, insieme al Comandante Generale della Guardia di Finanza,
Generale di Corpo D'Armata Cosimo D'Arrigo.