Accordo con il WWF

in

Terna e WWF hanno firmato a gennaio 2009 un protocollo d’intesa finalizzato a uno sviluppo sostenibile della rete elettrica, con particolare riguardo alla riduzione dell’impatto ambientale delle grandi linee elettriche di trasmissione e alla tutela della biodiversità. L’obiettivo principale dell’accordo è la maggiore integrazione dei criteri ambientali nella fase di pianificazione dello sviluppo della rete elettrica e l’armonizzazione di tale attività con la strategia di conservazione promossa dal WWF. L’accordo, della durata di 3 anni, prevede una serie di iniziative, con riferimento sia alla pianificazione della rete elettrica, sia alla minimizzazione dell’impatto in alcune Oasi del WWF.
Nel corso del 2009 è stata avviata l’elaborazione delle “Linee Guida per la pianificazione e la progettazione ambientalmente sostenibile di linee elettriche ad alta e altissima tensione in aree di elevato valore paesaggistico e per la biodiversità”. Si sono inoltre svolte e completate le attività di progettazione relative sia ad azioni mitigatorie, di monitoraggio ambientale e di miglioramento della fruizione naturalistica in alcune Oasi del WWF, sia ad interventi di ripristino naturalistico in alcuni Parchi Nazionali dove è prevista la dismissione di linee esistenti. Il completamento degli interventi progettati è al momento previsto per la fine del 2010.

Oasi WWF di Padule Orti-Bottagone

Vista dell'oasi WWF di Padule Orti-Bottagone